Panoramica

La storia di Mitsubishi Electric Corporation

La storia di Mitsubishi Electric è la storia dello sviluppo del Giappone moderno. L'odierna Mitsubishi Electric Corporation nasce nel 1921 in seguito allo scorporo dello stabilimento di produzione di motori elettrici per navi transoceaniche della Mitsubishi Shipbuilding Co. (oggi Mitsubishi Heavy Industries, Ltd.) sito a Kobe, in Giappone.


Nello stesso anno l'azienda conquista il settore dei beni di consumo, con la produzione e distribuzione di un ventilatore elettrico che diventa un prodotto di grande successo. Nel decennio successivo riesce a stipulare una serie di importanti contratti, tra cui uno per lo sviluppo di una sottostazione ferroviaria elettrica.


Negli anni '30, Mitsubishi Electric comincia a fabbricare, installare e curare la manutenzione di ascensori e scale mobili e a produrre apparecchiature per la generazione di energia. La società continua a crescere, ampliando ulteriormente le proprie attività nel giro di pochi anni. Nel 1960 è già affermata come una delle più innovative e diversificate aziende produttrici di apparecchiature elettriche del Giappone e negli anni successivi rivolge la propria attenzione all'impatto sull'ambiente delle proprie tecniche di produzione, molto prima che le tematiche ambientali divenissero rilevanti.


Durante i due decenni successivi l'azienda comincia ad estendersi oltremare e allo stesso tempo diventa pioniera nello sviluppo di computer, sistemi avanzati di climatizzazione, elettronica automobilistica, satelliti alimentati da tecnologia fotovoltaica e nella generazione di energia nucleare.


Dal 1980 ad oggi, Mitsubishi Electric è riuscita a sviluppare e perfezionare tecnologie e prodotti d'avanguardia a beneficio di società, industria e singoli individui a un ritmo eccezionale. Queste tecnologie includono il primo schermo LED di grandi dimensioni per la visione di eventi sportivi negli stadi, lo schermo televisivo CRT più grande del mondo per il mercato consumer, il primo ascensore a spirale del mondo, gli ascensori più rapidi del mondo, la tecnologia ad antenna alla base del primo servizio Internet commercializzato a bordo di aerei e molto altro.


Oggi Mitsubishi Electric è una multinazionale con sedi in 40 Paesi, più di 120.000 dipendenti e un fatturato netto consolidato superiore ai 39 miliardi di dollari (dati riferiti al bilancio annuale 2014).